Firma-denny-demo

STAGIONE 2020

LE MIE TREK

La mia storia

La mia prima gara è stata al Rally di Graglia nel 2002, una garetta per bambini.
Nel 2004-2005 ho iniziato a correre, perchè seguivo mio fratello alle gare, soltanto per divertimento (con il Team Prina) poichè lo sport che facevo principalmente era il calcio.
Dal 2006 invece è iniziata la mia carriera da ciclista (XC) con il Team Dayco ottenendo subito buoni risultati, come il 3° posto al GP d’Inverno e altri buoni piazzamenti in Coppa Italia con la rappresentativa regionale.
Nel 2007 il mio primo vero risultato, la 2° posizione ai Campionati Italiani (allievi primo anno), che mi è valsa anche la prima convocazione in nazionale, ovviamente quella giovanile, per gli “Europei” in Francia.
Il 2008 invece è stato un ottimo anno con parecchie vittorie, come il GP d’Inverno, altre gare nazionali e la più importante: il Campionato Italiano! Nel 2009, passato al Team Gebi e al primo anno da Junior, ho partecipato a due prove di Coppa del Mondo facendo moltissima esperienza.

Questa mi è servita poi l’anno successivo perchè nel 2010, dopo il passaggio al Giant Italia Team, sono riuscito a chiudere 7° e 11° a due eventi di World Cup, oltre alla partecipazione ad altre prove, un altro 2° posto all’Italiano e ho partecipato ai Campionati Europei in Israele e al Campionato Mondiale in Canada.Il 2011 è stato un anno un po’ sottotono causa maturità e passaggio nella categoria Under23. Nel 2012 e nel 2013, vestendo la maglia del FRM Factory Racing Team, ancora qualche buon risultato, la partecipazione a due prove di World Cup e l’avvicinamento sempre più importante verso l’Enduro (dopo aver partecipato negli ultimi due anni alla prova di Finale Ligure e a quella di Coggiola), fino al definitivo cambiamento per il 2014, che mi ha visto impegnato al 100% in questa nuova disciplina. Da qui in poi qualche buon risultato, qualche infortunio ma sempre tanto divertimento in sella.

Curiosità

Nato il 5 luglio 1992
Residenza a Coggiola, Biella
Peso 66 Kg – Altezza 170 cm

Adoro andare in bici con gli amici per divertimento ma anche da solo e pensare al puro allenamento.

Mi piace viaggiare e scoprire posti nuovi.

Quando non sono nel periodo gare mi piace uscire con gli amici.

Amo ascoltare qualsiasi tipo di musica con una preferenza per i pezzi punk-rock.

Il mio colore preferito è il giallo.

Adoro i tatuaggi ma non mi piace il periodo appena dopo in cui bisogna curarli.

I MIEI RISULTATI

STAGIONE 2020

COM’È ANDATA:

La mia bici del 2019 è la TREK SLASH 9.9

STAGIONE 2019

1° 4ENDURO – Riverosse
3° 4ENDURO – Pogno
2° ass. 4ENDURO
2° ass. Coppa Italia Enduro

COM’È ANDATA:

Il 2019 è stato forse l’anno peggiore della mia carriera in enduro. Dopo una buona preparazione invernale e un buon inizio con la vittoria alla tappa del 4ENDURO alle Riverosse la mia stagione ha preso una “brutta” piega e non sono mai riuscito a tornare veramente competitivo. Un po’ di sfortuna in parecchie gare e una perdita di condizione dovuta ad un’influenza pesante nel periodo sbagliato hanno compromesso il lavoro invernale e quindi non sono mai riuscito a riprendermi.

La mia bici del 2018

STAGIONE 2018

3° Campionato Italiano
3° 4ENDURO – Riverosse
2° 4ENDURO – Coggiola
2° 4ENDURO – Pogno
3° 4ENDURO – Oasi Zegna
2° ass. 4ENDURO
2° SuperEnduro – Calestano
2° SuperEnduro – Priero
4° Assoluto SuperEnduro
48° EWS Spagna
49° EWS Francia

COM’È ANDATA:

La stagione 2018 è stata positiva perché sono riuscito finalmente a fare una stagione completa essendo sempre abbastanza competitivo; in Italia sono riuscito ad andare a podio a praticamente tutte le gare a cui ho partecipato mancando soltanto per un soffio la vittoria mentre in EWS non sono riuscito ad essere altrettanto competitivo riuscendo a centrare soltanto due top50.

La mia bici del 2018 è la TREK SLASH 9.9

STAGIONE 2017

1° –  4Enduro round 1 – Rive Rosse

3° – 4Enduro – assoluto
3°  – SuperEnduro round 2 – Canazei
5° – SuperEnduro – assoluto 

35° – EWS – Francia

COME E’ ANDATA

Ho avuto un buon inizio di stagione riuscendo a vincere un paio di gare e ho chiuso al quarto posto il Campionato Italiano dopo essermi giocato la maglia fino all’ultima prova speciale; in primavera qualche alto e basso ma sono tornato competitivo con l’inizio dell’estate in cui sono sono arrivato 3 alla SuperEnduro di Canazei e 35 all’EWS in Francia. Il finale di stagione invece è stato un po’ sottotono non riuscendo più ad essere molto incisivo.

La mia bici – TREK SLASH 9.9

STAGIONE 2016

2° –  Round 1 SuperEnduro (Massa Marittima)
4°  – Round 4 SuperEnduro (S. Caterina Valfurva)
48° – EWS- La Thuile 

COME E’ ANDATA

La stagione 2016 purtroppo è stata abbastanza negativa per me. Dopo l’intervento alla spalla a fine 2015 e un inizio tardivo con gli allenamenti sono riuscito comunque ad essere pronto e competitivo per le prime gare stagionali. Alla prima prova del SuperEnduro chiudo 2° assoluto ma due settimane dopo cado durante l’allenamento e riporto la frattura al piatto tibiale del ginocchio destro che mi constringe a stare fermo e a muovermi con le stampelle per due mesi. Riprendo gli allenamenti e le gare in estate ma la condizione fa fatica ad arrivare e “arranco” tra alti e bassi fino a fine stagione non riuscendo più ad essere veramente competitivo.

La mia bici – TREK SLASH 9.9

STAGIONE 2015

1° –  MaxiAvalanche (Cervinia)
1°  – Coppa Italia Enduro (Coggiola)
2° – Assoluto Coppa Italia Enduro
3° – Campionato Italiano (cat. elite)

COME E’ ANDATA

La stagione 2015 è stata un’ottima annata in cui mi sono distinto con ottimi risultati in Italia. Ho fatto molta esperienza e sono cresciuto nel modo di correre, riuscendo a stare nelle prime posizioni per tutto l’anno. I momenti più belli della stagione sono stati la vittoria alla MaxiAvalanche a Cervinia (primo italiano a riuscirci) e la vittoria nella tappa di casa a Coggiola della Coppa Italia. 

La mia bici – PIVOT MACH 6C 2015

La mia bici – LAPIERRE SPICY 2014

STAGIONE 2014

1° –  European Enduro Series (Punta Ala)
5° –  Campionato Italiano
4°  – MaxiAvalanche (Cervinia)
5° –  Roc d’Azur

COME E’ ANDATA

E’ stata la mia prima vera stagione nell’enduro e sono stato abbastanza soddisfatto dei risultati. Ho avuto un po’ di alti e bassi durante l’anno ma ho fatto molta esperienza correndo soprattutto nelle EWS all’estero. La soddisfazione più grande è stata la mia prima vittoria nell’enduro a Punta Ala, alla prima tappa della storia dell’European Enduro Series.

STAGIONE 2013

2° – SuperEnduro Sprint (Coggiola)
31° – Enduro World Series (Punta Ala)
11° – SuperEnduro PRO (Sauze d’Oulx)

COME E’ ANDATA

E’ stato l’anno in cui sono definitivamente migrato dall’XC all’enduro. La prima metà di stagione ho corso ancora nel cross country riuscendo a cogliere qualche buon risultato per poi passare all’inizio dell’estate a fare enduro. Qui ho iniziato a fare un po’ di esperienza nelle ultime gare di stagione mettendomi comunque in evidenza in qualche occasione.

XC

2007
2° Campionato Italiano (cat. allievi 1° anno)

2008
1° Campionato Italiano (cat. allievi 2° anno)
1° Campionato Italiano Team Relay (per società)

2009
5° Internazionali d’Italia (Nalles)
partecipazione World Cup (Offenburg-Houffalize)

ENDURO

2010
2° Campionato Italiano (cat. junior)
2° Internazionali d’Italia (class. assoluta)
7° World Cup Dalby Forest (GBR)
11° World Cup Houffalize (BEL)
partecipazione World Cup (Offenburg)
partecipazione Campionato Europeo (Haifa-ISR)
partecipazione Campionato Mondiale (Mt. Saint Anne-CAN)

2012
partecipazione World Cup (Houffalize-Nove Mesto)

2013
2° Campionato Italiano Team Relay (per società)

2010
16° SuperEnduro PRO (Finale Ligure)

2011
2° SuperEnduro Sprint (Coggiola)

2012
8° SuperEnduro PRO (Finale Ligure)

2013
2° SuperEnduro Sprint (Coggiola)
31° Enduro World Series (Punta Ala)
11° SuperEnduro PRO (Sauze d’Oulx)

2014
1° European Enduro Series (Punta Ala)
5° campionato Italiano
4° MaxiAvalanche (Cervinia)
5° Roc d’Azur

2015
1 MaxiAvalanche (Cervinia)
1 Coppa Italia Enduro (Coggiola)
2 assoluto Coppa Italia Enduro
3 Campionato Italiano (cat. elite)

La mia bici – LAPIERRE – FRM 2013